Mese: settembre 2012

Nutizièri intervista Gigi Pavani direttore artistico del Teatro Alemanni

Postato il Aggiornato il

Nutizièri intervista Gigi Pavani direttore artistico del Teatro Alemanni

NUTI: – E così siete arrivati alla trentesima stagione degli Alemanni…

GIGI: – Orgogliosi di aver raggiunto la maturità, cerchiamo di proporre al pubblico un cartellone che con l’humour, la suspense o il coinvolgimento, riesca a fargli trascorrere due ore “alla larga” dai consueti tanti-problemi che circondano ognuno di noi

NUTI: – Tante novità per scacciare la crisi !

GIGI: – La proposta… che poi è anche una scommessa, è per 38 spettacoli spalmati in 62 serate… Con 5 novità assolute. Teniamo a precisare che le prime assolute potrete gustarle solo in questo teatro…

NUTI: – Tutte rigorosamente in bulgnais?

GIGI – in dialetto bolognese di novità in prima assoluta abbiamo: I Cumediänt Bulgnîṡ con Al ṡburżiglén dla nôna, la Compagnia “Buno Lanzarini” con Mo che bûrsa con cla bûrsa e la Compagnia del Corso con Lâsa stèr la mî plézza Di novità ce ne sono anche per il teatro in lingua e mi piace segnalare La guerra della signora Cesira. Un’appassionata commedia dove gli attori cucineranno e distribuiranno piccoli dolci che si facevano solo in tempo di guerra. C’è poi il duo Pippo Santonastaso–Grillini in Perché non rimani ?

NUTI: – Le altre tre novità?

GIGI: – La prima è che al venerdì il palcoscenico ospiterà un’interessante rassegna del teatro amatoriale della nostra provincia. Poi, che sforneremo anche una “chicca” musicale: un operetta in dialetto bolognese del Settecento, Amour tourna il s’al so, che sicuramente i cultori della bella lingua di Bologna apprezzeranno. Ma la proposta insolita per un teatro è Vogliamoci bene ! Una serata “utile”, pensata per la salute dei nostri spettatori: alcuni medici e insigni professori della nota trasmissione televisiva Elisir risponderanno in diretta dal palco alle domande sulla salute che verranno poste dalla platea. Dal ginocchio della lavandaia all’occhio pollino, con dovizia di consigli sul fare o non fare.

NUTI: – La scommessa?

GIGI: – E’, che siamo sicuri di farcela da soli anche questa volta, in barba alla crisi, pur mantenendo gli stessi prezzi che sono ancora quelli del 2009, 2010 e 2011. E questo… grazie all’affetto del nostro pubblico che non mancherà di onorarci della sua presenza.                  Ci sono tante altre innovazioni di cui vorremmo parlarvi e per questo vi invitiamo alla CONFERENZA STAMPA che terremo Mercoledì, 3 ottobre alle ore 11:30 nella Sala Stampa del Quartiere Santo Stefano, Complesso del Baraccano, via Santo Stefano 107 e che ci onorerà della sua presenza il Presidente del Quartiere Santo Stefano, Ilaria Giorgetti, che ha concesso alla manifestazione il patrocinio

Annunci

I urèri dal Nutizièri

Postato il Aggiornato il

 

clicca sull’immagine per ingrandire

Al Nutizièri Bulgnais n°1/XVII del 21 settembre 2012

Postato il

In studio, sotto la direzione di Matteo: Aldo, Ettore, Patizia. Ospite: Laura

Un Inno per Al Nutizièri Bulgnais

Postato il Aggiornato il

Il brano messo a punto nientemeno che da Ceffo, leader dell’Honolulu Gang, espone le virtù comunicative del Nutizièri Bulgnais oramai storica rubrica televisiva della Sesta Rete. Con queste note la trasmissione riparte dopo la pausa estiva per la diciasettesima volta.

Un inno che coinvolge tutta la redazione e, alla manifesta gioia aggiunge la spontanea interpretazione musicale così ricca di incerte tonalità e di un interessante ma alquanto approssimativo ritmo

Cosa volete farci sono nati per contaminare il prossimo con la loro gioia di vivere. E, Ettore, Patrizia, Rossella, Michele, Aldo, Zcòn e Ceffo ne sono consapevoli.

Una mission !!

Dopo la pausa estiva torna Al Nutizièri Bulgnais che quest’anno compie 16 anni

Postato il

Ogni venerdì alle 12:15 su 7Gold [canale 13], ma anche in fascia “prima mattina”, ogni sabato alle 7:00 e alle 7:45. Alla domenica, 6:15, 7:15 e 8:00 e di lunedì alle 6:15 e 6:45

Ogni sabato alle 14:30 su NuovaRete [canale 110]

“Sottosopra” è il Clap Clap in onda sabato 15 settembre introdotto da una chiacchierata fra gli autori/interpreti

Postato il Aggiornato il

Clap Clap il videopalcoscenico dell’Emilia-Romagna va in onda sul canale 110 del digitale terrestre, Nuova Rete, alle 21:30 di ogni sabato