turismo

In bellezza da Castel d’Aiano alla California per la “Via degli dei” per tornare poi a Padulle

Postato il Aggiornato il

Rossella Regina

Fabrizio  Carollo

Alberto “Ceffo” Gruppioni

Annunci

Tagliatelle o spaghetti? That is the question !

Postato il Aggiornato il

Anatemi-gastronomici

“Emilia-Romagna Segreta” e l’intrigante Bologna

Postato il Aggiornato il


Vi aspetta in libreria

bolognaconnect

Comunicato stampa

Il libro si legge come un romanzo anche se è, in realtà, una guida attraverso i misteri della nostra regione. Che racconta, da Piacenza a Rimini, storie e personaggi di un territorio bello ed enigmatico. Tra culatelli, zie Filippa, contesse che muoiono per autocombustione, santi che proteggono dai terremoti, fantasmi c’è spazio anche per un delicato erotismo. Quello di Casanova, che anche da noi ne ha fatte di cotte e crude. E quello del Nettuno. Pieno di sorprese così come lo struscio che i bolognesi ben conoscono. E proprio il capitolo petroniano rappresenta una punta di diamante del volume: dando vita a un percorso inedito tra nostalgia e divertimento. Che si conclude con un anatema: mai più spaghetti alla bolognese.

Emilia-Romagna Segreta è già in libreria la presentazione è stata in osteria

Postato il Aggiornato il

Il 19 febbraio 2015 a Bologna, da Pane Vino e San Daniele, è stato presentato il cahier de voyage Emilia Romagna Segreta. Presenti, Stefano Andrini, (curatore del volume) Mary Tolaro Noyes (autrice di uno dei capitoli su Bologna) e Aldo Jani Noè (autore dell’articolo petroniano). Moderatrice Chiara Sirk, musical guest Alberto Ceffo Gruppioni.

copertina

Contributi di

Stefano Aldrini – Introduzione

Piacenza segreta, un carattere riservato e ospitale
Francesca Fabbri Introduzione // Antonella Gigli Il Tondo // Alessandro MalinverniIl Museo Gazzola // Carlo FrancouLa casa degli aironi //  Maria Rosa PezzaEcco l’uomo // Mimma E. Berzolla GrandiLa rimessa dei locomotori //  Fausto FiorentiniI “paratici” del duomo  // Maria Grazia CacopardiLa Galleria Ricci Oddi  // Alessandra BonominiIl verde agricolo storico dentro la città //  Carmen ArtocchiniZattere di memoria // Giuseppina SchiaviLa “Batusa”

Parma segreta, città ducale baciata dalla cucina
Riccardo CeratiIl padre della cottura della mortadella // Padrone e operaio // Un avvocato particolare // Casacca, il paese fantasma // Chiara SirkLe Beccherie // La steccata // Una location cinematografica // Mariano VezzaliTestimoni della santità

Reggio Emilia segreta, quella dura vita da “tra”
Lisa BellocchiIntroduzione // Il Crostolo // Matilde di Canossa //  Pietra di Bismantova // Sala del Tricolore // I leoni di San Prospero // Al mare lungo l’Enza // Un Tibet sotto casa // Cappelletti e tortellini //  Bollicine 100% // Teatro Municipale // La Bassa

Modena segreta, quattro passi nella storia
Manuela Fiorini – Introduzione  // I segreti della Cattedrale // I Mostri di pietra // La Potta di Modena // I bassorilievi della Porta della Pescheria //  L’osso del drago // La lapide di Gundeberga // La seggiola del boia // La pietra ringadora // La Bonissima // La Secchia Rapita // La Croce della pietra // Il Golem // Le streghe e la Santa Inquisizione // I Templari // Il cimitero degli innocenti //  L’ara di Vetilia Egloge // L’ “Aqua dal Muriel”

Ferrara segreta, un mosaico pieno di mistero
Andrea Musacci – Introduzione // Lacrime miracolose // I cavalli di Parisina, amante tragica // Salvar dalle fauci // insaziabili degli usurai i bisognosi // La “passione della terra” del 1570: nobili e poveri sfollati in città // Don Domenico Vincenzo Chendi: tra calici congelati e salame da sugo // Carolina Boldrini Scutellari: quella coccarda tricolore // Un fantasma nel Castello: ovvero il regista Sturla imprigionato // Vie e piazze della Resistenza: la storia di Cerere Bagnolati // 
Quando Ferrara fu, per un giorno patria dei motori // Quella magnifica strada della mia infanzia

Bologna segreta, quelle bellezze sussurrate tra piazzette e stradelli
Aldo Jani Noè – Introduzione // Epopea del cinno // L’ombelico della città // L’angolo degli imbecilli // Lo struscio e la voce del fantasma // Il putto che dona un femore //  Tra Biasanòt e trappole d’amore // Il signore della rana e gli antenati di Frankenstein // Quando i pompieri giocavano a pallone // L’erotismo alla bolognese // San Petronio, un capolavoro dalla storia intrigante // Uno sguardo verso il cielo // La piazza e il collegio // Le grandi basiliche // Pedibus calcantibus // Come è bello andare in giro per i colli bolognesi // Mary Tolaro Noyes – Enigmatic Bologna // Bologna enigmatica

Ravenna segreta, bella di notteGiovanni Zaccherini – Dante ambasciatore, la beffa e il danno
Le due bellissime // Fantasmi a Ravenna // Il diavolo in convento // Ravenna, schermo del futuro // Guidarello, baci e sangue // Una Madonna sulla spiaggia // Il porco in parcheggio abusivo // Tutti al mare!

Forlì segreta, l’Atene di Romagna
Paolo PoponessiDove sono le vecchie mura? // Un assassino pentito // Abbattete quella colonna! // La comunità scomparsa // Pietro Bianco, il monaco misterioso // Quando a Forlì arrivò la ghigliottina // Dove la nobiltà era di casa // I bastioni del potere // Da chiesa a balera // C’era una volta Santa Maria della Ripa (e c’è ancora…)

Cesena segreta, il fascino discreto di una città sorprendente
Franco Spazzoli – Introduzione // Una festa tra santità e magia // La misteriosa torre // Gli occhi della civetta // Cesena città d’acque // Una precaria capitale // Una morte misteriosa // Giacomo Casanova tra magia e amori // Il “Palazzo del Diavolo” // Uno strano busto di Garibaldi // Il duello di Renato Serra // Una straordinaria ollezione // Arte al Cimitero

Rimini segreta, una cerniera tra culture diverse
Pier Luigi FoschiArco di Augusto // la comunicazione secondo l’imperatore // Il ponte del diavolo // Il Palazzo dell’Arengo // La chiesetta dei Templari // Sant’Antonio e il miracolo della mula // Tempio Malatestiano, il sogno di Scipione // La fontana della Pigna // Il papa e il patrono: una statua per due // La torre dell’orologio: di che segno sei? // Piazza Malatesta, la leggenda dei cunisandanielcoli // Sant’Emidio, una pala contro i terremoti

historica