dialetto bolognese

“Gaitàn e Gaitanén”tre atti di AlfredoTestoni per la Compagnia Lanzarini

Postato il

A Bologna il panino solo se ha la mortadella ha il poetico nome di pagnutéina

Postato il Aggiornato il

La Vetrina del Libraio n°52/2016

Postato il

Nei volumi che consigliamo non si fa uso dell’olio di palma

E té prélla e vai di strenna!

Postato il Aggiornato il

L’8 dicembre a Palazzo Re Enzo torna la manifestazione Regali a Palazzo, appuntamento natalizio da oltre 10 anni, promosso dal CNA di Bologna.

Sicuramente la più importante vetrina del regalo natalizio.

E’ qui che viene presentato il meglio dell’artigianato di qualità made in BO.
Si va dall’enogastronomia, la moda, l’oreficeria, al benessere e all’artigianato artistico

In questo ambiente prestigioso dove si potrà acquistare vantaggiosamente manufatti d’eccellenza, trova spazio anche l’editoria. Quella prodotta qui, dalle nostre parti

Una kermesse natalizia in cui si potrà anche pranzare, cenare, fare aperitivo, partecipare a laboratori teatrali,
nonché ridere con i burattini della nostra più genuina tradizione e dov non poteva mancare al Bulgnais, quello con la ‘bi’ maiuscola.

L’appuntamento con l’âlma Bulgnaia, l’anima bolognese, è per giovedì 8 dicembre, ore 18:00, pròpi lé int al Palâz dal Pudstè. E qui, nella Sala Atti si terrà la presentazione di due testi fra i più recenti ed apprezzati dagli appassionati della cultura tótta bulgnaia.

Saranno i conduttori della più che ventennale trasmissione televisiva guarnita dal nostro bel vernacolo, al Nutizièri Bulgnai, a introdurre autori e curatori dal Cant däl Canti, il biblico Cantico dei Cantici. Elegante edizione impreziosita dagli oli di Marc Chagal e da un profondo commento del Cardinale Gianfranco Ravasi, a cui Stefano Rovinetti Brazzi ha aggiunto la poetica dal bulgnai che si fonde perfettamente con le intriganti sfumature sensuali della più antica ode all’amore.

Seguirà E té prèlla, Bruno Lanzarini un bulgnais in palcoscenico: vita, testi e contorni dell’attore teatrale più amato dai bulgnîṡ

Due volumi recentemente dati alle stampe da Maglio editore.

Davide Amadei, Aldo Jani Noè, Roberta Montanari, Ettore Pancaldi, Stefano Rovinetti Brazzi, Patrizia Strazzari ne sfoglieranno le pagine e ne leggeranno alcuni passi.

Obbiettivo della manifestazione è promuovere le produzioni di qualità del nostro territorio.

L’ingresso è libero,
voi tutti siete i benvenuti.

senza-titolo

30 anni fa c’era già l’Honolulu Gang che spopola anc al dé d incù

Postato il

Tocaj


Biziclàtta driming

Turtlén in Brodwai